Home   »   Mobilità   »   Piedibus  
 
Piedibus

Piedibus

Tra i progetti di mobilità sostenibile approfondisci la conoscenza sul piedibus, l'autobus senza ruote per accompagnare i bambini a scuola risparmiando sul trasporto e insegnando loro le regole della circolazione su strada.

La creatività e la nuova spinta verso la mobilità sostenibile hanno reso possibile l'implementazione di alternativi modi per recarsi da un posto all'altro e risparmiare sia dal punto di vista ecologico che che dal punto di vista economico. Già noti e conosciuti sono i progetti relativi al car sharing e al park sharing con i quali puoi rispettivamente condividere una vettura o un parcheggio in modo da ottimizzare le risorse ed evitare inutili sprechi. Negli ultimi anni, però, si sta diffondendo anche il piedibus, una particolare forma di mobilità sostenibile che mira ad accompagnare a piedi i bambini dalla propria abitazione a scuola e dalla scuola all'abitazione, senza emissione di combustibile e passeggiando per le vie.

Il progetto prevede che vengano approntati dei percorsi in grado di coprire le residenze dei bambini, in modo da prelevare ogni bambino presso la propria abitazione o presso un punto di ritrovo e condurlo fino all'edificio scolastico. I bambini ovviamente non vengono lasciati da soli a compiere il tragitto ma vengono sorvegliati a aiutati da adulti che devono fare attenzione agli attraversamenti, agli ostacoli posti sul percorso e devono educare i minori a sapere camminare su strada poiché la finalità formativa risulta essere il valore aggiunto di questa forma di mobilità sostenibile.

È importante sottolineare che i piedibus, chiamati anche pedibus, una volta approvati nella propria zona per accordi presi con l'istituzione scolastica e con il Comune, viaggiano durante tutto l'anno e con ogni condizione atmosferica: sia i bambini, sia l'autista che il controllore (uno che fa da capofila e uno che la chiude) indossano delle pettorine rifrangenti e hanno in dotazione l'occorrente per viaggiare anche sotto la pioggia.

I bambini che hanno sperimentato il pedibus sono rimasti molto soddisfatti dall'esperienza poiché poter andare con i propri piedi a scuola potenzia l'autostima dei bambini e ne incrementa la conoscenza dei luoghi abitati. Mentre ci si reca a scuola, infatti, i bambini possono apprendere le basilari nozioni del codice della strada e le nozioni topografiche relative al posto in cui si abitua. Gli altri vantaggi sono quelli relativi alla diminuzione di traffico in prossimità delle scuole durante l'orario di entrata/uscita e la possibilità, per i genitori, di non doversi occupare direttamente dell'accompagnamento dei propri figli.
Se ancora non esiste un piedibus nella tua zona puoi facilmente attivarti per crearne uno in collaborazione con il tuo Comune e con gli istituti scolastici presenti sul territorio.